SALDI: ISTRUZIONI PER L'USO

Ci siamo.. sono partiti i saldi invernali! La corsa all'affare è la prima cosa a cui pensate quando vi svegliate e l'ultima prima di andare a dormire?
Tranquille, non siete le uniche e ora vi do qualche dritta per non farvi scappare l'occasione della vita ma soprattutto per evitare l'ennesima fregatura.

Intanto comincio col dirvi che io non amo i saldi, non trovo mai granché e anche quelle pochissime cose che mi è capitato di acquistare, non sono quasi mai state cose di cui avevo davvero bisogno. 
Non impazzisco per questo periodo di sconti perché sono incline a non fidarmi, in generale di nessuno, figuriamoci se mi fido di chi mi vuole vendere qualcosa che fino ad un giorno prima era a prezzo pieno e che oggi, quasi mi vuole regalare..non so, mi sembra sempre troppo bello per essere vero.
Inoltre non amo la confusione che si trova nei negozi, come se anche i negozianti si sentissero autorizzati a non tenere 'più di tanto' in ordine, perché è solo 'merce scontata'. Sono pur sempre prodotti nuovi, che hanno un valore seppur minimo, e che costano soldini, i nostri sudati soldini

Quindi, fatta questa doverosa premessa, ecco di seguito 'le mie regoline' per non impazzire durante questo periodo, per evitare i negozi 'sbagliati' e per riuscire ad accaparrarvi qualcosa che sicuramente amerete per il resto della vita.

Let's start!

1. NO AL DISORDINE

Evitate negozi troppo disordinati, con tavoli ingombri di roba 'buttata lì' alla rinfusa e pareti con capi esposti senza un senso. La confusione che trovate nei negozi così, facilmente si riverserà nelle vostre menti facendovi acquistare 'la qualsiasi', sperperando il vostro budget, che potrebbe invece tornarvi utile per fare dei veri e propri 'affari'.
 

 

2. FARE UNA LISTA

Fatevi una lista di quello di cui avete bisogno, come quella della spesa al supermercato. È un ottimo modo per evitare di spendere in cose futili e per concentrarsi invece su ciò che davvero manca nel vostro guardaroba.
Se volete due consigli su quali sono i 'must have' del guardaroba femminile leggete qui e poi, compilate la vostra lista delle cose mancanti, non tutte da acquistare subito obbligatoriamente. Ponderate bene e scegliete qualche capo essenziale per il periodo, oppure un capo che desiderate da tempo ed è arrivato il momento di fare vostro.
 

 

3. IL SOPRALLUOGO

Un ottimo modo per non fare acquisti d'impulso e insensati, è quello di fare un giro nei negozi che ci interessano qualche giorno prima. In particolare proprio il giorno prima dell'inizio dei saldi, anche se non ci saranno esposti i cartellini con le percentuali di sconto, la merce sarà già disposta e pronta per il giorno dopo. Quindi se vedete qualcosa che vi piace e vi interessa, saprete andare a colpo sicuro una volta iniziati i saldi.
Consiglio: se siete solite provare la merce prima di acquistare (cosa molto saggia), provatela nei giorni precedenti i saldi: eviterete la lunghissima e antipatica coda ai camerini.
 


4. VEDERCI CHIARO

Evitate negozi troppo bui e scuri, non vi permettono di vedere bene i colori, di valutare i tessuti e di leggere il cartellino con lucidità. Sarete solo rapiti dall'atmosfera intima e raccolta che crea la luce diffusa, ma non acquisterete mai qualcosa di essenziale per il vostro guardaroba. Facciamoci più furbe di queste ormai superate tecniche di marketing. Prediligete negozi luminosi, che vi danno davvero la possibilità di valutare cosa state acquistando con lucidità e consapevolezza.
 


5. LEGGETE BENE

So che sembra banale ma è un aspetto da non sottovalutare: non tutti sono commercianti onesti e magari può anche capitare qualche errore a commesse distratte che trascrivono i prezzi. Quindi meglio controllare bene, piuttosto chiedere se si hanno dubbi e i conti non tornano. Non c'è niente di male, tutelate i vostri investimenti!
 

 

6. PRENDETEVI IL VOSTRO TEMPO

Non fatevi prendere dalla frenesia dei prezzi dimezzati perché, come avrete sicuramente potuto constatare anche voi, non si fanno quasi mai dei buoni affari.
La fretta è nemica dei giusti acquisti, e come si dice, è una 'cattiva consigliera'.
Non prendete un capo solo perché è l'ultimo, o perché lo stava guardando anche quella signora e se lo rimettete a posto poi non lo ritroverete più, oppure perché è talmente scontato che non potete lasciarlo lì. Così facendo vi riempirete l'armadio di robaccia inutile e verrete meno al vostro impegno con i veri 'must have'. I soldi non sono infiniti, usateli bene.
 


7. STAGIONALITÀ

Fate molta attenzione ai prodotti che i negozi mettono in saldo: devono essere sì scontati, ma della stagione in corso (in questo caso A/I 2016/17).
Capi di stagioni ancora più vecchie non dovreste trovarle nei negozi, ma negli outlet, e almeno non mischiate alla merce appena passata. A volte non è facile distinguere le collezioni, quindi se vi innamorate di un tubino nero meraviglioso (per esempio) ma poi scoprite che è di due stagioni fa, non importa, ma solo se vi sta benissimo, se era nella vostra lista dei 'must have' mancanti e se l'avete pagato il giusto prezzo (almeno con il 60% di sconto).
 

 

8. ON-LINE

Quando si compra on-line è sempre un azzardo. Non possiamo toccare con mano, o provare e misurare, oppure vedere se l'oggetto che stiamo acquistando è realmente come in fotografia.
Tante volte c'è la possibilità di rendere i prodotti (controllate sempre!) quindi il problema dell'acquisto sbagliato viene aggirato, con un po' di pazienza.

Ma una cosa è certa, avete tutto il tempo per rifletterci su bene, per pensare a cosa abbinare al nuovo acquisto (possibilmente con qualcosa che esiste già nel vostro armadio), per farvi i vostri conti senza commesse stressanti ed insistenti, ed eventualmente, eliminare dal 'carrello virtuale' qualcosa che non vi serve davvero, 'salvando' così i vostri risparmi. Quindi non sottovalutate i numerosi E-shop.. spesso sono fonti di grandi sorprese!
 

 

9. NEWSLETTER E PRE-SALDI

Se siete clienti affezionate di un negozio o di un brand in particolare, sarete sicuramente iscritte alle loro newsletter. A me ne arrivano a centinaia e quasi mai, devo ammetterlo, sono interessanti.
Ma quando si avvicina il periodo di saldi, i negozi tendono a fare dei cosiddetti Pre-saldi, riservati ai clienti fidelizzati
In genere non sempre hanno la stessa percentuale del saldo che verrà attuata dal periodo di inizio ufficiale, ma è comunque un buon modo per comprare quell'articolo che volevate da tanto, scontato e prima che cominci la ressa o che esaurisca. Tante volte la calma nello scegliere un capo fa la differenza.
 


10. BUDGET

Ultimo consiglio, ma super importante: datevi un budget! Un tetto massimo di spesa, che non volete in alcun modo superare. Vi aiuterà ad essere realistiche, ed insieme alla lista delle cose mancanti nel guardaroba, vi farà ragionare con lucidità su quanti soldi potrete dedicare ad ogni capo e quanti ve ne rimangono a disposizione una volta iniziato il 'tour'.
Solo in casi eccezionali potrete 'sforare' o rivedere il vostro budget, ad esempio: se trovate un capo o un accessorio 'iconico', di un colore neutro, scontato del 50%, della stagione in corso e che è sulla vostra lista.
Quello può considerarsi un ottimo affare perché non state scendendo a compromessi sulla qualità, risparmiando però la metà e soprattutto acquistando un capo neutro che starà bene con 'tutto'.
Così anche se non avrete rispettato fedelmente il vostro budget, sono sicura, non ve ne pentirete.


Questi sono alcuni dei miei consigli per affrontare al meglio questo periodo, senza fregature ma facendo solo grandi affari.
Allora preparatevi: munitevi di tanta pazienza, scarpe comode, borsa a tracolla (fondamentale per avere le mani completamente libere) e carte di credito a portata.

Non vi resta che 'innamorarvi' e 'strisciare'.

Se come me invece, non siete grandi estimatrici dei saldi, la buona notizia è che nei negozi ci sono già le 'preview' della nuova stagione, quindi cominciamo a lustrarci gli occhi e facciamo il countdown alla Primavera in arrivo.


Spero di esservi stata utile e..

Buoni saldi!


Alla prossima,
Jo