FLOWER POWER

Ricomincio da qui.. dopo un mese di pausa dal blog e da tutto ed a pochi giorni dal parto, posso dire di sentirmi pronta per tornare a dedicarmi alla mia passione, con una consapevolezza sicuramente nuova e ovviamente, con altre priorità nella mia vita.
Torno a scrivere con lo stesso entusiasmo di sempre, con uno spirito nuovo però, come una ventata di aria fresca che mi ha ridato l'energia giusta per perseguire i miei sogni e poter sperare di raggiungere i miei obiettivi. 

E aggiungo che di proposito pubblico questo post il giorno della Festa delle Donne, visto che se ne è appena aggiunta una piccolissima alla mia famiglia. E lo dedico a lei.
.
.
.
.
.
.
.
 

In un giorno così importante, nel quale si rischia la banalità più assoluta toccando temi delicati come il femminismo e la lotta per la parità dei sessi, decido di parlarvi solamente di moda. E di fiori. Non di mimose gialle, per carità, ma di fiori da indossare.
Quest'anno il 'tema green' è il vero fil rouge della Primavera/Estate che ci aspetta, pronto per colorare la nostra primavera e accompagnarci fino all'autunno inoltrato, con tutti i colori possibili.
E allora, dalle passerelle allo street style, ecco qualche consiglio 'flower power'..

 

Il floreale in primavera si sa, non è una novità, e anzi, rischia di sembrare davvero banale. Ma quest'anno è tornato in grande spolvero, lo abbiamo visto sulle passerelle e nello street style che le circonda. E come tutte le mode, bisogna stare attenti a non esagerare per non risultare eccessivi, calibrando bene 'pieni' e 'vuoti', e soprattutto scegliendo la giusta fantasia per il proprio fisico. Per esempio se siete un po' 'rotondette' evitate fantasie con maxi fiori, con disegni troppo grandi su sfondi poco accennati. Optate invece per una fantasia più 'ariosa', con uno sfondo presente e dei fiori non tanto grandi, anche 'micro fantasie' volendo.

A chi è molto magra invece, il consiglio è esattamente l'opposto: riempite le 'mancanze' (si fa per dire) fisiche con colori accesi che catturano l'attenzione, possibilmente con fastasie floreali 'macro' posizionate nei punti giusti (zona décolleté, zona fianchi ad esempio).

Ecco qualche vera e propria 'chicca' direttamente dalle sfilate P/E 2017. Rifatevi gli occhi..

PASSERELLE

P/E 2017

P/E 2017

STREET STYLE

Gli spunti migliori, si sa, vengono dalla strada, dallo 'street style' che circonda le diverse settimane della moda. Ed ecco che, già da quest'inverno il grigio asfalto di città si è completamente colorato grazie a tutta questa natura che ha preso spazio nei guardaroba degli 'addetti ai lavori'. Prendete spunto anche voi da queste idee e fatele vostre, perché la tendenza sta già spopolando. Non potete lasciarvela scappare, la primavera è alle porte.

SOFT

Se non ve la sentite di osare troppo scegliete fantasie 'soft', con poco contrasto tra disegno e sfondo, e magari dai colori neutri. Così sarete sicure di non stonare, di non essere troppo appariscenti, ma allo stesso tempo sarete sofisticate e al passo coi tempi.

CONTRASTO

Al contrario se siete di quelle a cui piace osare, allora consiglio di buttarvi sui contrasti di colore.
Lo sfondo scuro e i fiori colorati, oppure un bello sfondo deciso e dei disegni più delicati aiuteranno di sicuro il vostro umore e la vostra autostima, purché scegliate il volume adatto alla vostra forma fisica. Fate molta attenzione a questo aspetto, e se avete bisogno di aiuto leggete qui.

BIANCO E NERO

Il bianco ed il nero non sono colori che richiamano immediatamente la natura, ma sono un vero e proprio 'must have', non importa di che stagione, anno o tendenza si parli.
Quindi la versione 'black and white' floreale, potreste tenervela per la sera, abbinandola a qualche accessorio luminoso e sofisticato. Il connubio risulterà elegante e farete sicuramente colpo.

APPLICAZIONI

Un meraviglioso trend che è sicuramente scenografico e d'impatto è quello delle applicazioni, a tema floreale naturalmente.
Se non volete risultare banali abbracciando in pieno il 'tema green', ecco che le applicazioni tridimensionali fanno proprio al caso vostro. Posizionatele nei punti giusti, in cui siete più 'carenti', per 'riproporzionare' la vostra figura, e nulla vi potrà più fermare.

CAPPOTTI

Meravigliosi sono i cappotti che seguono questo trend, capispalla ricchi di dettagli e decisamente non convenzionali.
Li consiglio vivamente a chi non vuole passare inosservata già alla prima occhiata, magari da abbinare a qualcosa di più neutro, così da far risaltare totalmente l'importanza del capo, che giustamente merita.

ACCESSORI

Importanti e d'impatto devono essere soprattutto gli accessori che seguono questo mood. Se non volete vestirvi da capo a piedi di fiori, optate per un tocco eccentrico concentrato solo in un punto, che sia una borsa o un bel paio di scarpe. E ricordate, non deve essere per forza abbinato al resto dell'outfit, ma non deve nemmeno risultare stonato.

ABITI

Cosa c'è di più romantico di un abito lungo, leggero e impalpabile, dal tocco floreale?!
Attenzione però, perché si rischia di essere molto banali o eccessivamente 'sdolcinate': il trucco è scegliere l'occasione giusta in cui indossarlo.

BRIDAL TREND

Per cavalcare l'onda romantica c'è sicuramente un'occasione in cui nulla risulta eccessivo (o quasi): il matrimonio.
Che sia il vostro, quello della vostra migliore amica o solo di un conoscente, non c'è tema migliore che può aiutarvi a risultare più sofisticate, delicate e innamorate (di voi stesse in primis).

 

Un ultimo consiglio per iniziare a conoscere questo trend è quello di provare prima di tutto a  capirlo e poi farlo vostro. Non buttatevi in imitazioni mal riuscite di blogger o influencer da 'social media', perché voi non siete loro. Avete la vostra routine tra casa, lavoro, famiglia e amici, il vostro 'lifestyle'. Regalatevi qualche capo floreale e abbinatelo sapientemente alla vostra vita, alla vostra personalità.

 

A presto,
Jo