DAY AND NIGHT

A volte mi capita, camminando per strada nella mia bella Milano, di vedere alcune donne fare colazione al bar alle 8 di mattina, vestite come se stessero andando in discoteca.. minigonna, tacco a spillo con plateau spropositato, camicetta trasparente o addirittura top con pancia fuori. 
E al contrario, ogni tanto vedo persone in qualche locale 'cool' della città che cenano o sorseggiano un aperitivo, vestite come se dovessero andare in ufficio di lì a poco. (Meglio il secondo caso che il primo, pur essendo lo stesso fuori contesto.)

E mi chiedo: ma le vie di mezzo sono sparite per lasciar spazio alla 'follia pura'?

Spesso è solo questione di buon gusto (e questo o ce l'hai o non ce l'hai... il rimedio è chiedere ad un'esperta e farsi consigliare!), ma ogni tanto credo che sia solo questione di saper definire l'occasione d'uso per la quale ci stiamo vestendo.

I problemi nascono soprattutto quando si esce la mattina per andare in ufficio e si rientra la sera dopo una cena fuori, senza passare da casa. Come mi vesto? Sono due occasioni talmente opposte tra loro che non può esistere un abbigliamento che vada bene in entrambi i casi.

Vero, anzi verissimo.

Ma la scelta giusta non è giocarsi a 'mora cinese' quale delle due occasioni preferire ed indossare l'outfit prescelto per tutto il giorno, perché almeno nel 50% delle situazioni sarete fuori luogo.
E non ci sarà mai giustificazione che tenga.

Non tutte hanno il tempo di tornare a casa per cambiarsi e nemmeno vogliono farlo perché si sa, una volta arrivate a casa la voglia di uscire passa in un attimo.
Quindi l'unica soluzione che vi rimane è quella che vi sto per proporre. Ma ragazze non temete: il trucco per affrontare giornate come queste, è più semplice di quanto pensiate.

Non ci crederete ma vi basteranno 3 semplici mosse e nessuno noterà che non siete 'passate dal via'.

Per esempio, ipotizziamo lavoriate in un ambiente di lavoro serio e formale, il classico ufficio, il quale necessita un look classico, sobrio ed elegante (guarda qui per qualche ispirazione) adatto agli ambienti più formali, che richiedono un certo rigore.
Indosserete quindi (quasi sicuramente) un pantalone dal taglio classico nero, magari un po' skinny sulla gamba così da renderlo più moderno e femminile, una classica camicia bianca con colletto all'italiana e un blazer nero che completa il tailleur, della lunghezza giusta per voi (fate attenzione, è un aspetto molto importante che può ridefinire tutto il look con pochi centimetri).
Scarpe sobrie, magari con un tacco appena pronunciato (non sotto i 5 cm però, vi prego), per essere comode anche nei vari spostamenti o in alternativa una bella francesina stringata (bassa), per chi non ama i tacchi ma non rinuncia allo stile. L'accessorio finale potrebbe essere una bella shopper grande e capiente, dove mettere tutto l'occorrente per l'intera giornata.

LOOK DA GIORNO ADATTO AD UN AMBIENTE FORMALE

LOOK DA GIORNO ADATTO AD UN AMBIENTE FORMALE

SCARPE DA GIORNO, BELLE E COMODE

SCARPE DA GIORNO, BELLE E COMODE

ALCUNI ESEMPI DI BORSE DA GIORNO, CAPIENTI E FUNZIONALI

ALCUNI ESEMPI DI BORSE DA GIORNO, CAPIENTI E FUNZIONALI

Questo è solo uno degli innumerevoli esempi possibili ma.. direi che ci siamo, abbiamo fatto il quadro completo dell'outfit da ufficio più classico del mondo.
Ma il problema nasce se, dopo il lavoro, dovrete andare a fare un aperitivo chic? Mica vi potete presentare così.. 

E allora scatta il 'piano sera' : cambiando anche solo 3 pezzi tra capi e accessori otterrete il vostro look da 'uscita serale', senza troppi 'sbattimenti' e senza quindi portarvi dietro l'intero guardaroba.
 

Cominciamo!
 

1. CAMICIA o TOP

Vi ricordate la classica camicia bianca in cotone? Quella sparisce e lascia il posto ad una blusa più morbida fresca di bucato, o ad un top più elegante, dal tessuto scivoloso e magari anche leggermente trasparente che aggiunge quel tocco sicuramente più sexy (da riservare solo alla sera). Spaziate con i colori per distaccarvi completamente dal look giorno oppure optate per il nero che è sempre 'elegante' senza sforzi.
Se volete staccarvi completamente dalla 'classica camicia' anche le T-shirt più easy andranno benissimo sotto il blazer, che da struttura al look già da solo. 
Altre alternative sono quelle di cambiare il blazer, se la camicia che indossate è già morbida e poco classica. Oppure eliminate del tutto l'abbinata 'camicia e giacca' optando per un maglioncino prezioso, che vi doni in base alla forma del vostro corpo.
 Se ne avete voglia, e la sera in questione è particolarmente 'glam', potete osare qualcosa di metallizzato oro o argento, per dare un po' di luce al volto, anche con gioielli vari.

CAMBIO PER LA SERA: CAMICIA MORBIDA E SCIVOLOSA

CAMBIO PER LA SERA: CAMICIA MORBIDA E SCIVOLOSA

 

2. SCARPE

Le francesine o il tacco basso di prima, li lasciamo al lavoro e le recupereremo il giorno dopo (oppure le portiamo in macchina se per quella giornata ci farà compagnia).
Optiamo invece per un bel paio di tacchi.. a spillo, con plateau, largo e alto, con cinturino, in velluto o in vernice.. insomma, le varianti sono infinite.. decidete voi, l'importante è che gridino 'NIGHT OUT BABY'!!! Il tacco è sexy, vi slancerà in un attimo e soprattutto fa subito sera. Ma attenzione: piuttosto che un brutto tacco 'cheap' e scadente è meglio una bella scarpa bassa o uno stivale (se ve lo potete permettere un bel 'cuissardes') raso terra. 

I TACCHI PER LA SERA SONO LA SCELTA PIU' INDOVINATA

I TACCHI PER LA SERA SONO LA SCELTA PIU' INDOVINATA

SE NON SIETE DA TACCHI SCEGLIETE SCARPE BASSE SOFISTICATE ED ELEGANTI

SE NON SIETE DA TACCHI SCEGLIETE SCARPE BASSE SOFISTICATE ED ELEGANTI

 

3. BORSA

La borsa capiente ci è servita per portare, oltre alle solite cose, anche i cambi di camicia e scarpe. E perché non infilarci anche una bella pochette da sera? Piccola ed elegante, rigida, a busta, con la zip. Come vi piace di più insomma. L'importante è che non ingombri troppo, e magari che abbia una tracollina per poter avere le mani libere per i drink (o almeno una maniglietta da polso). La borsa grande la potrete lasciare sul luogo di lavoro con le scarpe oppure in macchina e recuperarla a fine serata. 
La regola è che non deve essere per forza abbinata a qualcosa di ciò che già indossate: è bello che si distacchi da tutto l'outfit e assolutamente non deve essere abbinata alle scarpe. Ormai è una moda superata.
Fate solo attenzione alle metallerie della borsa: se sono argento non indossatele insieme ad accessori oro (o altri dettagli dell'outfit dorati) e viceversa. In questo cercate di essere coerenti, per far sì che non 'stoni' nemmeno un particolare, ad outfit completo.

LE BORSE DA SERA DEVONO ESSERE PIU' PICCOLE MA MAI DISCRETE.. GIOCATE CON I COLORI!

LE BORSE DA SERA DEVONO ESSERE PIU' PICCOLE MA MAI DISCRETE.. GIOCATE CON I COLORI!


Ultimo consiglio: portate con voi dalla mattina, due rossettiche non ingombreranno quasi nulla ma faranno la differenza. Uno di un colore 'nude' in base alla vostra carnagione, quindi il più naturale possibile, quasi impercettibile, per la giornata lavorativa. L'altro più deciso, che abbracci le tonalità dei rossi o burgundy, o perchè no, anche un lip-gloss, adatto anche alla sera più 'glam'. 
Sarà un tocco che vi farà subito apparire diverse senza sforzo.
 

ROSSETTO 'NUDE' PER IL GIORNO

ROSSETTO 'NUDE' PER IL GIORNO

ROSSETTO PIU' DECISO PER LA SERATA FUORI

ROSSETTO PIU' DECISO PER LA SERATA FUORI


Cosa ne dite? Ce la potete fare? Io sono sicura di si!
Vi assicuro che con queste 3 semplici mosse il vostro look sarà irriconoscibile, anche dai vostri colleghi che vi hanno vista qualche ora prima, in ufficio. Provare per credere..

Allora non mi resta che augurarvi una

buona serata!


Alla prossima,
Jo